Main Menu
Login
Username:

Password:


Lost Password?

Register now!
Language


Ultime News

Turismo : CAVALLO DEVOTO VI edizione Memorial Eduard Visco
on 2012/6/11 12:20:00 (1342 reads)

Si terrà Mercoledì 13 Giugno, in onore della festività di Sant’Antonio da Padova, la VI edizione del Cavallo Devoto, manifestazione ideata dall’associazione Tikanè Assiem al fine di riscoprire una tradizione isernina che affonda le proprie radici nella notte dei tempi.
L’associazione multietnica Tikanè Assiem, nata nell’Aprile 2007 per ridare vigore alle tradizioni folcloriche della città di Isernia e della locale etnia Rom, anche al fine di instaurare un nuovo dialogo, ha riportato agli antichi splendori quel corteo processionale in onore del Santo a cui partecipavano cavalli addobbati con orli, pizzi, merletti, nastri, fiocchi, fiori e una foto del santo da Padova sul ventre. Il corteo nasceva per chiedere grazia e protezione a Sant’Antonio e ringraziarlo per il raccolto proficuo. Tale tradizione cittadina prende forma sulla scia di uno dei miracoli che lega il santo alla civiltà contadina: il miracolo della mula.
La tradizione, andata del tutto persa, da sei anni è stata riscoperta dapprima dall’etnia Rom e poi dall’associazione Tikanè Assiem.

Quest’anno l’iniziativa ha ottenuto anche il sostegno dell’assessorato al Turismo della Provincia di Isernia. “Quando l’associazione Tikanè Assiem ci ha messo a parte di questa bella iniziativa – ha sottolineato l’assessore provinciale al Turismo, Florindo Di Lucente - non potevamo non partecipare alla stessa per due ordini di ragioni: da una parte, essa mira alla riscoperta delle tradizioni culturali-religiose della città di Isernia e dell’intera provincia, dall’altra, si tratta di una di quelle manifestazioni che possono essere spendibili sul mercato turistico. Con essa possiamo, infatti, coinvolgere un doppio target: quello strettamente interessato alle manifestazioni culturali, ma anche quello che si muove mosso da sentimenti religiosi. Proprio a tale riguardo, mi preme sottolineare che nella giornata di mercoledì alla manifestazione sarà presente un’importante agenzia di viaggi della capitale, fortemente interessata a vendere la nostra provincia sia per il turismo scolastico, ma soprattutto per quello religioso e della terza età.”
Giovanni Viespoli e Costantino Sarachella, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione, hanno puntato l’attenzione sul fatto che il concorso è istituito in memoria di Eduard Visco, che aveva partecipato alla prima edizione dell’evento, prima della sua prematura scomparsa.

La manifestazione consiste nel tradizionale corteo processionale al seguito del Santo e la consecutiva premiazione dei migliori 5 cavalli addobbati. Inoltre, sono stati istituiti 3 premi speciali per il migliore vestito tradizionale dei portatori e 5 premi per le migliori “chiesiole”, i tradizionali altarini devozionali allestiti dagli isernini negli angoli caratteristici del centro storico.
Quest’anno per la prima volta, oltre che i cavalli addobbati dall’organizzazione, saranno presenti diverse associazioni equestri della provincia di Isernia, in segno di condivisione e di partecipazione solidale all’iniziativa. “Poiché gli eventi culturali rappresentano un elemento di forte richiamo per la domanda turistica, la Provincia di Isernia, nell’ambito del progetto IserniaInsieme sta dedicando al tema grande attenzione: Il Cavallo Devoto è una delle prime manifestazioni per la quale stiamo sperimentando in collaborazione con Regione Molise, EPT e Camera di Commercio di Isernia, l’efficacia del Coordinamento degli enti che organizzano manifestazioni turisticamente rilevanti.. Questo stretto rapporto di collaborazione ci consentirà di programmare un cartellone degli eventi che tenga conto della necessità di destagionalizzare le manifestazioni e di assicurarne la realizzazione affiancando e sostenendo gli organizzatori, onde consentire la loro spendibilità sul mercato turistico” – ha chiosato l’assessore.
Il programma prevede il raduno alle 17.30 in piazza Alessandro Volta e alle 18.00 la partenza del corteo al quale parteciperanno anche le associazioni Staffoli Horses, Centro Ippico Samarcanda, Associazione della Madonna di Loreto di Capracotta, Equitrek Molise e l’associazione Le Aquile delle Mainarde Nicola Pacitti.



Other articles
2019/10/23 13:06:25 - 55° anniversario della fondazione del Giardino di Flora Appenninica di Capracotta
2019/9/24 11:36:32 - 4° edizione Land Art al Momu
2019/9/12 12:35:11 - Premio Auditorium Città di Isernia VII Edizione
2019/8/27 13:53:57 - Reading musicale Erano Migranti...
2019/8/5 13:26:24 - 1^ edizione di MolisExist - Festival delle arti transumanti

Search the site



© 2007-2012 Presidio Turistico Provincia di Isernia - tel. +39 0865 441471 - fax +39 0865 441290 - mail - Sigmastudio design