Menu principale
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Lingua


SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Itinerari > Ambiente e Natura > Riserve Naturali e Oasi > Foresta Demaniale Regionale BOSCO DEL BARONE
Foresta Demaniale Regionale BOSCO DEL BARONE



Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Corpo Forestale dello Stato Ufficio Territoriale per la Biodiversità Isernia, Regione Molise Assessorato alle Politiche Agricole e Forestali Direzione Generale II

FORESTA DEMANIALE REGIONALE BOSCO DEL BARONE

SUPERFICIE
Il "Bosco del Barone" ha una superficie di Ha 127,74.20.

FLORA
Il bosco naturale circa 80 Ha ed è costituito principalmente da ceduo di cerro e roverella. Alle quote più elevate e con esposizione settentrionale si rinviene il faggio. Sono presenti anche varie altre specie quali aceri, carpini, frassini e sorbi. Nelle zone più umide si possono osservare salici e pioppi. Lo strato arbustivo è costituito da bianco-spino, prugnolo, nocciolo, ligustro e rovo. Sono presenti liane come l'edera, il caprifoglio e la vitalba. Nell'area sono stati effettuati nel passato anche vari rimboschimenti con conifere quali il pino d'Aleppo, il pino nero, il pino domestico, cedri e cipressi che, complessivamente occupano 40 Ha.

FAUNA
Nel bosco sono presenti rapaci quale la poiana e il nibbio ed altri uccelli: tordi, merli, colombacci, ghiandaie, quaglie. Sono inoltre presenti volpi, lepri, cinghiali, scoiattoli, ghiri, moscardini e vari tipi di rettili ed anfibi.

ATTIVITA' PREVENZIONE INCENDI
In considerazione del fatto che la superficie boscata costituisce una elevata percentuale di quella totale, nonché delle tipologie forestali,della loro ubicazione in contesto agrario, della esposizione prevalente ad ovest, possiamo affermare che il Bosco del Barone rappresenti un area ad alto rischio di incendi. Pertando il Corpo Forestale dello Stato mette costantemente in atto una serie di attività volte alla prevenzione del pericolo incendi, attraverso la manutenzione delle fasce "tagliafuoco", l'eliminazione della biomassa eccedente, la creazione di punti di accumulo d'acqua e la manutenzione ed integrazione della viabilità di servizio. Nel 2003 è stato impermeabilizzato lo stagno naturale "Lagarone" creando un punto d'acqua che non ancora perfettamente pieno si è reso già utile all'attingimento di elicotteri nella stessa estate. Sull'altro estremo della foresta è funzionante un altro punto d'acqua.

CURA E MIGLIORAMENTO DEL BOSCO
Oltre alle sopra citate attività volte alla prevenzione degli incendi, al Corpo Forestale dello Stato è affidata anche la cura del bosco, che consiste ad esempio nella ricostruzione delle aree percorse e danneggiate dal fuoco e nell'esecuzioni di interventi di regolazione e conservazione della biodiversità.

VISITE GUIDATE
È possibile prenotare visite guidate della Foresta Demaniale Regionale "Bosco del Barone" rivolgersi all'Ufficio Amministrazione per le Foreste Demaniali di Isernia, sito in via Bellini 8/10, tel. 0865 3935, fax 0865 413491, oppure presso il Comando Corpo Forestale di Montagano (CB), tel. 0874 451169.

LOCAZIONE
La Foresta Demaniale Regionale "Bosco del Barone" è situata in agro del Comune di Montagano (CB).

(Fonte: pubblicazione a cura del Corpo Forestale dello Stato - Ufficio per la Biodiversità di Isernia)


Naviga negli articoli
Precedente articolo Foresta Demaniale Regionale MONTE CAPRARO Foresta Demaniale Regionale SAN MARTINO E CANTALUPO prossimo articolo
Cerca nel sito
Menu



2007-2012 Presidio Turistico Provincia di Isernia - tel. +39 0865 441471 - fax +39 0865 441290 - mail - Sigmastudio design