Menu principale
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Lingua


SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Itinerari > Ambiente e Natura > Riserve Naturali e Oasi > Foresta Demaniale Regionale MONTE CARUSO E MONTE GALLO
Foresta Demaniale Regionale MONTE CARUSO E MONTE GALLO

Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Corpo Forestale dello Stato Ufficio Territoriale per la Biodiversità Isernia, Regione Molise Assessorato alle Politiche Agricole e Forestali Direzione Generale II.

FORESTA DEMANIALE REGIONALE MONTE CARUSO E MONTE GALLO

SUPERFICIE
La foresta Demaniale Regionale "Monte Caruso-Monte Gallo" ha una superficie di circa Ha 1.021 già foresta Demaniale Statale, acquistata dall'ASFD, costituiva una vasta proprietà dei Principi Pignatelli di Monteroduni. Nel 1975 fu trasferita in proprietà della regione Molise e da questa fu affidata in gestione al Corpo Forestale dello Stato.

FLORA
Nell'area troviamo boschi misti di cerro, carpino, leccio e specie della macchia mediterranea, tra cui l'albero di Giuda. Seguono roverelle, frassini, aceri ed altre specie del castanetum. Sono presenti anche castagno, melastro e perastro ed alle quote più elevate il faggio. Oltre al bosco naturale, sono presenti rimboschimenti più o meno recenti, costituiti per lo più da latifoglie originarie del luogo, ma anche da ontano napoletano e da conifere come il pino d'Aleppo, il pino nero, l'abete bianco, il cipresso e la douglasia.

FAUNA
Si rinvengono tordi, merli, colombacci, ghiandaie, quaglie e rapaci come il nibbio e la poiana. Tra i mammiferi troviamo donnole, faine, scoiattoli, ghiri, talpe, toporagni, ricci, volpi, lepri, cinghiali. E' altresì presente una ampia varietà di anfibi e rettili.

IL CASONE DEL PRINCIPE
Antica e solida struttura in muratura di pietra calcarea era un ampio ricovero per gli animali all'alpeggio, specialmente dei piccoli nati, nonché del personale di custodia. Allo stato attuale non è utilizzata ma numerose potrebbero essere le possibilità per una sua proficua destinazione a sito didattico-educativo (es. museo della pietra verdello e parco delle cave).

LA PIETRA VERDELLO
E' una pietra calcarea tipica dell'altopiano; ritrova in banchi anche di una certa potenza, con stratificazione sub-orizzontale ed abbondante fessurazione. Sfogliandola si evidenziano sugli strati caratteristiche ossidazioni di colore verdolino, da cui il nome. E' molto apprezzato sul mercato, per lavori rustici e di muratura e per lavori di scalpellino.

ATTIVITA' DI PREVENZIONE INCENDI
Costantemente vengono messe in atto attività volte alla prevenzione degli incendi attraverso la creazione e manutenzione delle " fasce tagliafuoco", l'eliminazione della biomassa eccedente, e la manutenzione della viabilità di servizio. Nell'ambito della foresta è stato recentemente realizzato un punto di approvvigionamento idrico destinato al rifornimento dei mezzi antincendio ed in particolare agli elicotteri.

CURA E MIGLIORAMENTO DEL BOSCO
Al Corpo Forestale dello Stato è affidata anche la cura del bosco, che consiste nella ricostruzione delle aree percorse e danneggiate dal fuoco e nell'esecuzione di tutti quegli interventi necessari ad assicurare la "salute" del bosco stesso ed il mantenimento della biodiversità e degli habitat naturali. L'intera foresta rientra nel più vasto Sito di importanza Comunitaria (SIC) denominato "La Gallinola - M.Miletto - Monti del Matese".

VISITE GUIDATE
E' possibile prenotare visite guidate nella foresta Demaniale Regionale "Monte Caruso - Monte Gallo" rivolgendosi all'Ufficio Amministrazione per le foreste Demaniali di Isernia, sito in via Bellini 8/10, tel. 0865 3935, fax 0865 413491.

LOCALIZZAZIONE
La Foresta Demaniale Regionale "Monte Caruso-Monte Gallo" è situata in agro del Comune di Monteroduni (IS) ed è confinante per tutto il lato Sud con la regione Campania ed il Parco Regionale del Matese.

(Fonte: pubblicazione a cura del Corpo Forestale dello Stato - Ufficio per la Biodiversità di Isernia)


Naviga negli articoli
Precedente articolo Il sentiero di Colle San Biagio Riserva Naturale Orientata di Pesche prossimo articolo
Cerca nel sito
Menu



2007-2012 Presidio Turistico Provincia di Isernia - tel. +39 0865 441471 - fax +39 0865 441290 - mail - Sigmastudio design