Main Menu
Login
Username:

Password:


Lost Password?

Register now!
Language


Home > Comuni > Sant'Agapito > Notizie utili

Sant'Agapito

Notizie utili

By admin
23.06.16
More articles by admin
Browse all articles[2]



Lo Stemma






Numero di abitanti: 1426
Altezza sul livello del mare: 556 m
Distanza da Isernia: 10 km
Denominazione degli abitanti: Santagapitesi
Telefono Comune: 0865.427040
Fax: 0865.234429
Sito Web: www.comune.sant-agapito.is.it
E-mail: sindaco@comune.sant-agapito.is.it; info@comune.sant-agapito.is.it; ufficiotecnico.santagapito@pec.it; anagrafe.santagapito@pec.it

Galleria fotografica










DESCRIZIONE

Posto tra i primi contrafforti del Matese e la piana di Macchia d’Isernia il comune di origine medievale è attraversato dal torrente Lorda, affluente del Volturno, che ne caratterizza il paesaggio in cui olivo e quercia ricoprono i pendii dei rilievi pronunciati, ma mai aspri. Gran parte del territorio comunale è interessato dalla Riserva Naturale del Torrente Lorda. Il centro abitato sorge su un colle e ha conservato i tratti originari della matrice medioevale con le case arroccate intorno alla chiesa madre.

LOCALIZZAZIONE

Si raggiunge percorrendo per pochi chilometri la strada provinciale che parte dalla statale 85 Venafrana e si ferma proprio in corrispondenza dell’abitato. La viabilità minore lo collegai ai comuni di Longano e Castelpizzuto.

EVOLUZIONE STORICA

Sulle origini della comunità non si hanno notizie certe: pare che intorno al XII secolo appartenesse ad una famiglia locale ed era individuato con il toponimo Sanctum Agapitum, il  martire a cui era dedicata la chiesa attorno alla quale si era sviluppato il primo nucleo urbano. Nel Quattrocento le terre furono dei Gaetani prima e poi dei d’Afflitto, a questi successero i de Storrente, i de Angelis di Teano, i Provenzale che cedettero i diritti ai Caracciolo Pisquizi, duchi d’Avigliano e principi di Pettoranello, ultimi proprietari feudali. Nel 1807 il comune fu aggregato al distretto di Isernia, le cui vicende storiche ha seguito. La chiesa dedicata a San Nicola di Bari costituisce l’unico elemento di spicco del patrimonio architettonico.

FESTE E FIERE

Il patrono Sant’Agapito si festeggia il 18 agosto. Sempre in agosto si tengono delle manifestazioni legate soprattutto alla gastronomia locale.

COSA FARE

Percorsi naturalistici lungo il torrente Lorda.

COSA VEDERE

La Croce Bizantina – il Palazzo Ducale – La Chiesa – Il parco della Lorda.

DOVE MANGIARE

Ristorante pizzeria “Piccadilly” (0865.234694, chiuso il martedì) – pizzeria “Guakamaya” (366.3628546, chiuso il lunedì, per il pranzo obbligatoria la prenotazione) – ristorante “Il Casale del Barone” (0865.427091 – 377.2629972, solo su prenotazione; prodotti del proprio orto biologico) – pizzeria “Lo Zodiaco” (347.0141134, chiuso il lunedì).

DOVE DORMIRE

B&B Country House “Il Casale del Barone” (0865.427091 – 377.2629972).

INFO ASSOCIAZIONI

Sant'Agapito:

This article has been read 1726 times.

Search the site
Articoli recenti
Articoli pił letti



© 2007-2012 Presidio Turistico Provincia di Isernia - tel. +39 0865 441471 - fax +39 0865 441290 - mail - Sigmastudio design