Main Menu
Login
Username:

Password:


Lost Password?

Register now!
Language


Home > Comuni > Pescopennataro > Notizie utili

Pescopennataro

Notizie utili

By admin
07.07.16
More articles by admin
Browse all articles[2]



Lo Stemma






Numeri di abitanti: 300
Altezza sul livello del mare: 1190 m
Distanza da Isernia: 53 km
Denominazione degli abitanti: Pescolani
Telefono Comune: 0865.941131
Fax: 0865.941365
Sito Web: www.comune.pescopennataro.is.it
E-mail: comunepescopennataro@gmail.com; commune.pescopennataro@pec.leonet.it

Galleria fotografica










DESCRIZIONE

Il centro storico, che sorge a ridosso di uno sperone roccioso affacciato sulla Val di Sangro, e che dà origine al toponimo, porta ancora evidenti le ferite dei devastanti bombardamenti e degli incendi subiti nel corso dell’occupazione tedesca del 1945, tanto che nel secondo dopoguerra l’espansione edilizia ha portato alla nascita di una parte nuova, disposta nella piana a sud del nucleo originario. L’orografia del territorio è tipicamente montana, con quote comprese tra i 900 ed 1300 metri, caratterizzata da variazioni altimetriche brusche che alternano rilievi aspri e rocciosi a zone pianeggianti nelle quali, in autunno e in primavera, si formano specchi d’acqua: i laghi dell’Anitra. Il bosco degli Abeti Soprano, a ridosso del comune di Sant’Angelo del Pesco, è un’area di interesse comunitario per la presenza esclusiva di abete bianco, caso raro in tutto l’Appennino centro-meridionale.

LOCALIZZAZIONE

La viabilità provinciale lo mette in collegamento con Capracotta, con la statale 652 Fondo valle Sangro e con la statale Istonia verso Agnone. Rispetto agli altri paesi della provincia pentra utilizza poco l’autostrada A1, in quanto i caselli sono davvero distanti, intorno ai 90 chilometri, molto più agevole lo spostamento verso il litorale adriatico con il casello Val di Sangro, sulla A14 distante 66 km.

EVOLUZIONE STORICA

La fondazione del comune risale all’XI secolo, in piena età normanna. Fonti documentali del 1269 a un certo Raul de Vounternay i diritti su Pescolo Pignataro. Nel tardo Trecento, invece è attestato che ad esercitare i diritti su queste terre erano i Cantelmo, a cui nel 1465 subentrarono i Caldora e successivamente i Caracciolo Pignatelli di Celenza. Prima dell’inserimento nel dipartimento del Sangro, cantone di Agnone, nel 1807, fu della famiglia Monaco. Nel 1811, è aggregato al circondario di Capracotta, insieme a Sant’Angelo del Pesco, con cui forma un comune unico fino al primo maggio del 1816. Da segnalare: il palazzo baronale, un torrione che costituiva e un punto di osservazione e presidio della valle del Sangro e la chiesa parrocchiale, edificata nel 1654.


COSA FARE

Escursioni lungo sentieri guidati, camminata nordica (Nordic walking), arrampicata sportiva sulle falesie di Pescopennataro.

FESTE E FIERE

Le festività religiose più importanti per la comunità sono quelle del 16 gennaio in onore di Sant’Antonio Abate, quando, in piazza, viene acceso un grande fuoco e vengono degustati prodotti locali; e quella di San Luca, che ha luogo il 10, l’11 e il 12 settembre: il quadro del Santo, il 10 settembre, viene portato in processione fino alla chiesa madre dall’Eremo dove vi torna il 18 ottobre. In estate sono soprattutto le sagre legate alla tradizione enogastronomica locale a tenere banco, in particolare la sagra del Ciff e Ciaff, una ricetta a base di carne.

COSA VEDERE

Il Museo civico della Pietra nei secoli “Chiara Marinelli” (orario: 10.00 – 12.00; lunedì chiuso salvo prenotazioni 0865.941131, biglietto intero € 3,00, ridotto, per gruppi, € 2,00) – l’Eremo di San Luca Evangelista nel Bosco “Abeti Soprani” – le sorgenti di acqua oligominerale in località “Quarto” - il centro storico - Parco di Pinocchio.

DOVE MANGIARE

Bar ristorante pizzeria “Le Panche” (0865.941350, 338.2447905, chiuso il lunedì) – trattoria parco attrezzato “L’Abete Bianco” (0865.941180, 340.3657885, www.parcoabetebianco.com; info@parcoabetebianco.com, chiuso il martedì; in inverno aperto solo venerdì, sabato e domenica) – bar, ristorante, pizzeria, area verde attrezzata località Quarto (0865.941160; 328.4761876).

DOVE DORMIRE

B&B "Il Nibbio Reale" (345 7622505 - 380 7038370 beccacciag@gmail.com) - B&B Ostello ristoro “Montagna Amica” (0865.941419, 339.6621226 – www.montagnamica.net; info@montagnamica.net) – parco attrezzato per tende, roulotte e camper “L’Abete Bianco” (0865.941180; www.parcoabetebianco.com; info@parcoabetebianco.com).

INFO ASSOCIAZIONI

Comune (0865.941131; fax 0865.941365; comunedipescopennataro@gmail.com) – Proloco (0865.941131).

Pescopennataro:

This article has been read 2279 times.

Search the site
Articoli recenti
Articoli pił letti



© 2007-2012 Presidio Turistico Provincia di Isernia - tel. +39 0865 441471 - fax +39 0865 441290 - mail - Sigmastudio design